Come e’ andata la terza edizione del Gioco del Barone

L’edizione 2019 del Gioco del Barone è stata vinta da “Rosso Amarone”, che si è imposta nel torneo dedicato ad Antonio Gramigna in una Piazza Matteotti degna delle grandi occasioni.

Molto gremita Piazza Matteotti, che ha fatto ancora una volta da splendida cornice nell’atto conclusivo del Gioco del Barone, evento dedicato a uno dei padri della Contesa del Secchio, Antonio Gramigna.

Il Gioco del Barone è un torneo che si colloca temporalmente nel mese di giugno, ed ha lo scopo di unire le generazioni passate e future del Gioco del Pozzo, dando l’occasione alle  vecchie glorie di condividere il campo con i futuri giocatori.

La manifestazione nasce infatti all’interno del progetto IL FUTURO DELLA MEMORIA, DI GENERAZIONE IN GENERAZIONE, che da diversi anni si occupa di molte iniziative con l’obiettivo di sviluppare la partecipazione trasversale dei cittadini elpidiensi di tutte le età.

Il Gioco del Barone ha una formula vincente, graditissima al pubblico, e che ha visto tutta la settimana una piazza affollata fare tifo per la propria contrada del cuore.

il gioco del barone

Il torneo è molto importante anche perché funge da banco di prova e permette alle contrade di testare a due mesi dalla Contesa del Secchio la preparazione di alcuni giocatori già forza attiva e di altri che potrebbero guadagnarsi un posto nelle squadre in campo la seconda domenica d’agosto.

La fasi di girone hanno visto imporsi la Magnifica Contrada Santa Maria con quattro squadre su quattro, mentre a sorpresa la Contrada Cavaliera Sant’Elpidio non è riuscita a qualificare nessun team, nonostante lo scorso anno avesse dominato il torneo.

Positivo il bilancio per la Nobile Contrada San Giovanni e per la San Martino, che sono riuscite ad accedere alle fasi finali entrambe con due squadre.

I Quarti di Finale hanno costretto la Santa Maria ad assistere allo scontro tra le sue squadre, da cui sono usciti vincitori “I Magnifici” e “Li Impiacciati Azzurri”; mentre il “Real Baffo” della San Martino e “Rosso Amarone” della San Giovanni si imponevano nelle altre due sfide.

Le Semifinali tra i team della Santa Maria e quelli di San Giovanni e San Martino hanno premiato “I Magnifici” e “Rosso Amarone”, che si sono affrontati nella Finale, vinta dalla squadra rossa con ampio margine, portando così a due le vittorie per la Nobile Contrada San Giovanni nella competizione.

La Santa Maria ha potuto comunque consolarsi con il premio per la migliore Contrada e con quello al migliore giocatore, assegnato al Capitano Mauro Marsili.

“Ringrazio le contrade ed in particolare i loro referenti che si sono adoperati in questo mese per comporre sedici squadre competitive, obiettivo certamente non facile, soprattutto sottostando al regolamento previsto per over 40 e under 18. – ha dichiarato Alessandra Gramigna, Presidente dell’Ente Contesa – Sono comunque certa che nei prossimi anni saremo in grado di raggiungere l’obiettivo primario della manifestazione, ovvero assicurare la più ampia partecipazione degli elpidiensi alle attività della Contesa ed in particolare alla vita delle contrade. Con 70 anni di storia alle spalle la Contesa del Secchio è ovviamente radicata sul territorio, ma ha bisogno che ci sia uno scambio tra le generazioni, in modo che oltre alla passione e all’entusiasmo si tramandi anche la consapevolezza di quanto lavoro aspetta ad ogni volontario che si affaccia nell’ organizzazione. Se saremo in grado di trasmettere l’amore e l’entusiasmo riusciremo governare il cambio generazionale senza grandi scossoni e garantiremo un futuro alla nostra amata Contesa del Secchio.”

E ora tocca alla XXVII edizione della Città Medioevo, che si terrà dal 25 al 28 luglio: l’ennesima edizione di uno spettacolo unico, che dal 1992 è un appuntamento imperdibile per l’estate elpidiense e non solo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.